Blog

Raggiungi i tuoi clienti e amplifica il tuo business

Vuoi comparire tra i primi risultati di ricerca? Da Bari con amore qualche consiglio della tua Web Agency preferita!
Lo sapevi che circa il 90% degli utenti guarda solo la prima pagina dei risultati di Google e degli altri motori di ricerca? Se il tuo sito non è ben indicizzato, i tuoi potenziali clienti non potranno trovarti facilmente e scegliere i tuoi prodotti o servizi. Il SEO (Search Engine Optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca) è il metodo con il quale si migliora la visibilità del proprio sito web scalando i risultati di ricerca.
Ma come si applica questo metodo? In questa breve guida troverai alcuni suggerimenti utili per intervenire sull’indicizzazione del tuo sito web.

Parole chiave

Il primo step da compiere è focalizzarsi sui prodotti e servizi oggetto del tuo business: le parole appartenenti al campo semantico del prodotto, del servizio o della prestazione, e quelle affini, devono costituire il punto centrale sul quale elaborare i testi del tuo sito web affinché contenuto del sito e ricerca dell’utente coincidano.
Per questo motivo la prassi delle web agency parte da un vero e proprio studio sulle tipologie di ricerca e sulle domande che gli utenti pongono ai motori di ricerca per ricercare determinati prodotti.
Per capire praticamente come approcciarti a questo studio, ti basterà inserire su un motore di ricerca le prime parole chiave che supponi che l’utente digiterà per cercare il tuo prodotto o servizio (ad esempio Pizza a domicilio a Milano). Clicca su uno dei primi risultati organici (risultati non a pagamento) e visita il sito, analizzane testi e contenuti e avrai già un’idea di come distribuire le parole chiave in modo efficace per raggiungere i tuoi potenziali clienti.

Contenuti

Ma non basta: bombardare l’utente (e lo spider del motore di ricerca, cioè quell’algoritmo che stabilisce l’ordine dei risultati) ripetendo continuamente nei testi del tuo sito le parole chiave, non è un metodo efficace per collocarsi tra i primi risultati, anzi è un comportamento altamente penalizzato. Tra l’altro, in certi settori di mercato, la concorrenza è così densa che superare un sito nella scala dei risultati è davvero complesso.
Il secondo punto su cui lavorare, quindi, è l’organicità dei contenuti: tutte le pagine che compongono il tuo sito dovranno contenere elementi che rimandino alla ricerca dell’utente in modo che il tuo sito risponda in ogni suo elemento ai criteri di ricerca. Per questo sarà indispensabile che il progetto informatico del tuo sito sia architettato e ramificato in modo da ottimizzare title e meta tag (titolo e descrizione presenti nei risultati dei motori di ricerca, per approfondire: https://it.semrush.com/blog/come-scrivere-tag-header-title-meta-tag-description-efficaci/).

Link Building

Altro criterio per veder classificare il tuo sito come un risultato rispondente alla domanda, è realizzare un buon link building, cioè far ospitare il link del tuo sito in altri siti web. Attenzione! Scegli con cura dove far ospitare il tuo link perchè anche il sito che ti ospita deve essere coerente con la tua attività ed avere una “buona reputazione” agli occhi dello spider.
Lavorare su questi elementi può già migliorare notevolmente la posizione del tuo sito nei risultati web.
Contattaci per una strategia professionale più organica ed efficiente, scala con Octopus Media le vette del web!